20/07/2015 | Finali Lega del Sole Softball Femminile e Softball Misto “Double” del Palermo Softball.

Trionfo pieno del Palermo Softball nelle Finali 2015 della Lega del Sole – Competition League Divisione Softball che si è aggiudicato entrambi i Titoli di Campione di Lega 2015 del Softball Femminile e del Softball Misto.

E’ da considerarsi una conferma la vittoria nel Softball Femminile, infatti, la squadra palermitana si laurea Campione di Lega per il secondo anno consecutivo, mentre nel Softball Misto assapora il gusto della novità e scalza il Campione uscente, il Wild Think Catania Softball, aggiudicandosi anche la finale del Softball Misto.

Degnissima cornice organizzativa e di pubblico quella offerta dal Board della Lega del Sole che per l’occasione ha vestito a festa il Campo IV Novembre di Catania.

La giornata ha riservato un programma intenso, infatti, in apertura si è svolta una partita tre le due Squadre Little League Categoria Ragazzi del Gruppo di Catania, e a seguire le due finali, rispettivamente quella di Softball Femminile e di Softball Misto.

Momento di grande emozione all’inizio delle finali, quando con tutte le Squadre schierate in campo, come ormai è consuetudine, echeggiavano le note dell’inno nazionale italiano seguito dall’inno nazionale americano in onore dei tre Arbitri della manifestazione che hanno dato quel tocco di internazionalità, che è comunque nello spirito della Lega del Sole. Ai tre Arbitri americani, i Sigg. Darryl Chandler, James Armet e Larry Brown, alla fine della manifestazione è stata consegnata una targa ricordo che è stata molto gradita; in questo modo si è anche cementata una collaborazione tra la Lega del Sole e la Base Nato di Sigonella che sicuramente prevederà altri sviluppi e opportunità.

La Finale del Softball Femminile vede partire molto bene la formazione Etnea del Wild Think Catania Softball che sembra cogliere alla sprovvista la temibile compagine palermitana, tra le cui fila militano diverse ragazze con esperienze in Serie A. Il lavoro certosino in attacco e puntuale in difesa consente alla formazione del Catania di portarsi sul 2 a 0, e tale rimane fino al terzo attacco del Palermo dove le ragazze del Manager Salvo Garofalo, dopo essersi scrollate di dosso la trepidazione di inizio partita, riescono prima ad accorciare le distanze, poi a pareggiare e ancora a portarsi in vantaggio sul punteggio di 3 a 2. La partita è tesa ed equilibrata, le Squadre sono molto concentrate e attente a non concedere nulla all’avversario consapevoli del fatto che ogni errore, ogni distrazione, ogni opportunità concessa, potrebbe essere letale per l’una o per l’altra squadra. Il pubblico segue con grande passione e attenzione ciò che accade in campo e tutte le ragazze offrono il meglio di sé e uno spettacolo degno di nota. Tra il quarto e il quinto inning il Palermo Softball mette il turbo ed esprime tutto il potenziale di cui è capace; c’è così il “break” che scava il solco che poi si rivelerà incolmabile. Sul punteggio di 8 a 2 per il Palermo, il Wild Think Catania Softball tenta il recupero e accorcia le distanze portandosi sull’8 a 3. A quel punto le ragazze palermitane spingono ancora sull’acceleratore e riescono a produrre altri 3 punti, e a nulla sono valsi gli sforzi del Catania che nella serrata finale cercava di rimettere in piedi una partita ormai compromessa. Risultato finale 11 a 3 per il Palermo Softball.

Stesso copione nella finale del Softball Misto giocata nel pomeriggio, dove anche in questa occasione il Wild Think Catania Softball parte forte, infatti, nei primi inning riesce a piazzare diversi corridori sulle basi, ma non riesce del tutto a tesaurizzare tale patrimonio (basti pensare al “solo homer” del sempreverde Carmelo Maglio), tant’è che il vantaggio dopo tre inning giocati è solo di 3 a 0. Il Palermo Softball sembra intimorito della partenza sicura e spedita della compagine Etnea, ma pian piano l’esperienza, il valore e la determinazione dei ragazzi palermitani prendono corpo e i primi segnali di ripresa si vedono già quando riescono ad impattare il risultato sul 3 a 3, ma non solo al quinto inning effettuano il sorpasso portandosi sul punteggio di 5 a 3. A questo punto i ruoli si invertono; il Catania sembra intimorito e perde l’inerzia della partita sprecando ancora molto poiché ancora una volta non riesce a concretizzare la mole di lavoro prodotta in attacco lasciando molti corridori sulle basi e complice anche qualche incertezza in difesa. Il Palermo Softball a quel punto ha il match in pugno; sulle le ali dell’entusiasmo riescono a marcare ancora 3 punti e a rintuzzare nei successivi attacchi i tentativi di rimonta del Wild Think Softball che vengono spenti con l’ultimo out dell’ultimo inning. Punteggio finale 8 a 5 per il Palermo Softball che vince per la prima volta il titolo del Softball Misto spodestando proprio i Campioni uscenti del Wild Think Catania Softball.

Alla fine della giornata premiazioni e a seguire, come da tradizione, momento conviviale congiunto tra tutti i partecipanti nel pieno rispetto dell’amicizia e sportività che contraddistingue la Lega del Sole.

La giornata è stata allietata da intermezzi musicali e dal sapiente e coinvolgente “speakeraggio” di Emilia Ammirato, che ha anche partecipato nella sua qualità di rappresentante del Team Cus UniMe Messina Softball, che ha ritirato il premio per il terzo classificato nel Campionato di Softball Femminile, mentre la preziosa funzione di classificatore ufficiale è stata affidata a Luisa Colosi, altra esponente del Team Cus UniMe Messina Softball. Ad entrambi il Board esprime i più sentiti ringraziamenti.

Questi i premi individuali.

  • Softball Femminile – Miglior Battitore Monica Sammaritano (Palermo) – Miglior Difensore Daniela Fuschi (Palermo) – MVP Palermo Softball Federica Cassarà – MVP Wild Think Catania Softball Denise Di Gangi.
  • Softball Misto – Miglior Battitore Gioacchino Cascio (Palermo) – Miglior Difensore Walter Nicastro (Catania) – MVP Palermo Softball Sandra Cocilovo – MVP Wild Think Catania Softball Elisa Sanfilippo.

Il commento di Nino Micali, tra i fondatori della Lega del Sole: “Abbiamo portato a termine anche questa attività confermando che volere è agire, e il mio ringraziamento va principalmente a tutti coloro i quali si sono impegnati in questa iniziativa, Atleti, Tecnici, Appassionati, Tifosi, Dirigenti. Adesso ci aspettano impegni altrettanto importanti come il Campionato di Baseball. E poi, penseremo al prossimo anno.”

Gli fa eco il Commissioner Antonio Consiglio: “Anch’io ringrazio tutti indistintamente; dare un contributo piccolo o grande che sia per il buon esito delle nostre iniziative è per noi importantissimo ed è sinonimo di passione e amore nei confronti delle nostre discipline. Il livello tecnico e agonistico delle due finali è stato sicuramente buono e siamo soddisfatti anche per questo. Siamo arrivati al secondo anno di attività e pensiamo di aver fatto delle cose importanti e interessanti per il nostro movimento. Vogliamo continuare su questa strada così come vogliamo crescere e migliorarci costantemente.”

Il Board della Lega del Sole ringrazia per il sostegno ricevuto la Ditta Nexus s.r.l., rappresentata dal suo Amministratore Gianluca Maugeri e ACF Group – Assicurazioni Credito Finanza del patron Antonio Consiglio.

Lega del Sole – ISLBS International Sun League Baseball Softball – Ufficio Comunicazione & Marketing

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*