21/12/2015 | Torneo di Natale di Softball 2015. Solo la pioggia battente ferma la voglia di giocare, ma solo a metà!

Lo scorso week end, quello di Sabato 19 e Domenica 20 Dicembre, è andato in scena l’ultimo atto di questo 2015 dell’intensa stagione della Lega del Sole. Questa volta protagonista il Softball, sia Misto sia Femminile, con il tradizionale Torneo di Natale della Lega del Sole – Competition League Divisione Softball, svoltosi al Campo IV Novembre di Catania, che ha visto protagoniste ben 6 squadre, 2 nel Softball Misto e 4 nel Softball Femminile. Si comincia il Sabato con il Softball Misto, dove a confrontarsi al meglio delle tre partite sono le due Squadre Catanesi dei Wild Think Catania Softball Royal e Wild Think Catania Softball Orange, dunque derby in famiglia per aggiudicarsi il Trofeo. Il successo è andato ai Wild Think Catania Royal capitanati da Carmelo Maglio che hanno battuto per due partite a zero (finite rispettivamente 9 – 1 e 9 – 5 i risultati) i Wild Think Catania Orange guidati da Rogelio Maldonado. Entrambe le gare sono state dominate dall’attacco dei Royal che si sono anche fatti trovare ben pronti e preparati in difesa, lasciando, di fatto, poco o nulla agli avversari, i quali, nonostante il passivo, non hanno mai mollato un attimo tenendo sempre sulla corda i “cugini” Royal dando battaglia fino all’ultima valida e all’ultimo out. Bellissime partite dunque, che hanno consentito al nutrito gruppo catanese di esprimersi a buonissimi livelli, all’insegna dell’amicizia e del divertimento.

La Domenica è stata invece tutta dedicata al Softball Femminile, dove si sono dati battaglia il Palermo Softball, l’Aquila Bronte Softball, il Cus UniMe Messina Softball e il Wild Think Catania Softball. Quattro squadre davvero ben attrezzate e con tanta voglia di giocare, tant’è che anche le condizioni meteo – la mattinata è stata caratterizzata da un tempo variabile che alternava momenti di sereno a momenti di pioggia – non hanno impedito il regolare svolgimento di 4 partite delle 6 programmate. Purtroppo intorno alle 13.30, nel momento clou della giornata, quello dove si dovevano disputare le finali per il 3^/4^ posto e per il 1^/2^ posto, la pioggia è stata impietosa e venendo giù copiosa ha impedito il proseguimento della manifestazione che, anche per la conseguente impraticabilità di campo e dopo una breve riunione del Board con i Team Leader di ogni squadra, si è dovuta sospendere rimandando così la disputa delle finali ad una delle prossime domeniche del nuovo anno 2016 (la data esatta sarà decisa nei primi giorni del prossimo anno). Tornando al Softball giocato l’inizio della giornata era stato molto promettente perché tutte le squadre hanno ben giocato le loro partite e si sono intraviste cose davvero molto interessanti.

Questi i risultati delle 4 gare disputate:

  1. Wild Think Catania Softball Vs. Aquila Bronte Softball                                                6 – 0
  2. Palermo Softball Vs. Cus UniMe Messina                                                                     5 – 0
  3. Cus UniMe Messina – Wild Think Catania Softball                                                      2 – 5
  4. Aquila Bronte Softball – Palermo Softball                                                                    0 – 6

I risultati hanno dunque decretato che a disputarsi la finale per il 3^/4^ posto saranno le formazioni del Cus UniMe Messina e dell’Aquila Bronte Softball, mentre il 1^/2^ posto se lo contenderanno il Palermo Softball e il Wild Think Catania Softball, rinnovando così la sfida che ha caratterizzato gli ultimi due anni, infatti, che hanno sempre visto partite all’ultimo respiro tra la forte formazione Palermitana e la caparbia e tenace squadra Catanese.

Dunque, un Palermo Softball sugli scudi, con una squadra davvero forte e molto attrezzata in ogni reparto, con esponenti che hanno anche calcato diamanti di altissimo livello, vincendo anche dei titoli nazionali. Il Wild Think Catania è la solita squadra determinata e aggressiva che ha in atto un cambio generazionale ma che punta anche sulle proprie veterane per dare battaglia fino all’ultimo inning a tutti gli avversari. L’Aquila Bronte Softball ha invece una formazione molto giovane con delle individualità davvero molto interessanti, alcuna delle quali probabilmente farà parlare di sé nei prossimi anni. La lieta sorpresa viene, infine, dal Cus UniMe Messina Softball che si è presentata in campo con una nutrita schiera di giocatrici, ed è proprio questa la nota più importante, realizzando un mix tra atlete di provata esperienza e un gruppo di giovanissime atlete pur alle prime armi, ma che lasciano assolutamente ben sperare per il prossimo futuro, considerando, tra l’altro, che il Softball Femminile in quel di Messina, dopo un lungo letargo, è ripartito solo l’anno scorso.

La manifestazione si è conclusa sulle note dell’Inno della Lega del Sole e sotto qualche goccia d’acqua, in un clima di grande amicizia e, tra una fetta di panettone e un bicchiere di spumante, con lo scambio degli auguri per l’ormai prossimo Natale e Anno Nuovo.

L’appuntamento è dunque per l’inizio del 2016 per la disputa delle finali.

Lega del Sole – ISLBS International Sun League Baseball Softball – Ufficio Comunicazione & Marketing

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*