25/07/2016 | Lega del Sole – Summer Sun League 2016 – Islanders Catania Campioni. Il Ciclope Bronte cede solo in Gara 5.

Neanche il miglior regista di Hollywood avrebbe potuto scrivere un copione così. Dopo ben 5 gare, combattute, equilibrate, emozionanti, imprevedibili, intense, e ben giocate da entrambi le finaliste, la spuntano al rush finale gli Islanders Catania che hanno la meglio su un Ciclope Bronte che è arrivato a soli 3 out dal vincere la serie, e dunque il Titolo di Campione Summer Sun League 2016. “Never Give Up” !! Mai Arrendersi !!; dunque ancora una volta il Baseball, non a caso definito il “gioco della vita”, ci insegna questo e gli Islanders Catania lo hanno interpretato e dimostrato ampiamente compiendo un’impresa che resterà nella storia della Società. Dopo la prima giornata la Serie si trovava sul punteggio di parità, avendo vinto le due squadre una gara ciascuno.

Nella giornata conclusiva il Ciclope Bronte Baseball inizia alla grande e vince meritatamente Gara 3 con il punteggio di 10 a 5. In Gara 4 il Ciclope Bronte Baseball conduce fino all’ultimo inning per 4 a 2, ma poi succede quello che ormai non ti aspetti più; i mai domi Islanders Catania mettono a segno con ben due out sul groppone uno spaventoso big inning da 10 punti e strappano la vittoria con i denti con il punteggio di 12 a 4, portando la serie sul pareggio; 2 a 2 e si va alla partita decisiva. Sulle ali dell’entusiasmo Gara 5 viene vinta dagli Islanders Catania Baseball che giocano una partita da incorniciare esprimendo il loro miglior potenziale vincendo magistralmente la partita che consente di aggiudicarsi il Titolo di Campioni della Summer Sun League 2016.  

La cronaca. Gara 3.

Lanciatori partenti il giovane Matteo Portale per il Ciclope Bronte e l’esperto Ian Lester sponda Islanders Catania.

Parte forte il Catania dove il Lead Off Kyle Maurer dopo una Base Ball e una rubata viene spinto a casa per il primo punto da una valida del terzo in battuta del line up Luca Delle Castelle (sarà ottima la sua prestazione in attacco nel corso dell’intera giornata. Inizia il lanciatore partente Ian Lester e chiude a zero il successivo attacco del Bronte. Alla fine del scondo inning ci troviamo sul punteggio di 2 a 1 per il Catania visto che il Bronte era riuscito ad accorciare le distanze con la segnatura di Vincenzo Romano. Tra il terzo e il quarto inning la svolta della partita a favore del Ciclope Bronte che riescono a mettere a segno ben 7 punti, rintuzzati solo da un unico punto segnato dal Catania in occasione del quarto attacco. In grande spolvero la parte centrale del line up del Ciclope che con Biagio Biuso, Matteo Portale e il sempreverde Turi Sanfilippo, mette in crisi il partente Ian Lester (ricordiamo miglior lanciatore della Regular Season) rilevato a quel punto dal giovanissimo Manuel Maglio che non sfigura affatto e svolge al meglio il suo compito. La partita a quel punto non ha più particolari sussulti se non una timidia reazione del Catania nell’ultimo disperato attacco che porta solo due 2 punti per il definitivo 10 a 5 per il Ciclope; vittoria meritata e utile per portarsi avanti 2 a 1 nella serie.

Computo delle battute valide 6 a 4 per il Ciclope Bronte. MVP per il Bronte Daniele Triscari e Luca Delle Castelle per il Catania (quest’ultimo autore di uno stratosferico 8 su 12 nel corso dell’intera giornata, dunque compreso gara 4 e 5). 

La cronaca. Gara 4.

Lanciatori partenti il giovane Kyle Maurer per il Catania e l’esperto Salvatore Sanfilippo per il Bronte. Partita che si mantiene per ben cinque inning all’insegna dell’estremo equilibrio sul punteggio di 2 a 2. Nessuno vuole commettere passi falsi e men che meno gli Islanders Catania che dopo la prestazione di Gara 3 cercano l’immediato riscatto per mantenere vive le speranze di giocarsi il Titolo in Gara 5, mentre il Ciclope Bronte viaggia sulle ali dell’entusiasmo. L’equilibrio si spezza in occasione appunto del quinto attacco del Bronte, Home Team in questa gara 4, grazie alla parte alta del line up che con Daniele Triscari, Biagio Biuso e Matteo Portale mettono in sequenza con un out sulle spalle ben tre valide approfittando di un lieve calo del partente Kyle Maurer, fino a quel punto impeccabile, segnando 2 punti per il momentaneo vantaggio. Kyle Maurer si riprende subito e chiude l’inning con un K e un F4 rispettivamente su Turi Sanfilippo e Salvatore Sanfilippo, intermezzato da una Base Ball su Vincenzo Romano. Parziale 4 a 2 per il Bronte e siamo a 6 out dal titolo. Il sesto inning è una ripresa da incorniciare per entrambe le squadre che con una prova maiuscola dei due lanciatori e una difesa impeccabile, che con giocate di livello ha dato spettacolo, si chiude zero a zero, lasciando il parziale di 4 a 2 per il Bronte; e questa volta siamo a 3 out dal Titolo.

L’ultimo disperato attacco del Catania è qualcosa che come detto resterà negli annali del Team Catanese.

Come se non bastasse a rendere epica questa impresa il Bronte inizia alla grande l’ultima ripresa, deciso a chiudere la pratica e ad aggiudicarsi per la prima volta il Titolo di Campione della Summer Sun League 2016, e si porta ad un solo out dal sogno, dopo aver eliminato Alex Ricardo (F8) e Giuseppe Punzina (K). Ma come detto, il Baseball così come la vita è imprevedibile, e succede quello che ormai non ti aspetti più. Ad aprire le danze ci pensa lui, Kyle Maurer il giovanissimo americano di appena 20 anni. Valida all’esterno destro. Segue l’ancora più giovane Manuel Maglio (salito per merito in posizione due del line up) che con un sangue freddo da veterano conquista una Base Ball che vale oro. Con due out e due uomini sulle basi si presenta alla battura Luca Delle Castelle che con avidità piazza una valida sull’interbase portando a casa Kyle Maurer. La successiva battuta di Ian Lester, una radente sul sacchetto di seconda, trova impreparata la difesa del Bronte e consente a Manuel Maglio di pareggiare la partita. A quel punto gli Islanders Catania sono alle stelle e iniziano a crederci veramente tant’è che non tolgono affatto il piede sull’acceleratore approfittando di un vistoso e generale calo di tensione e psicologico del pur bravissimo Team di Bronte. Siamo nella parte bassa del line up del Catania e con due corridori in base in posizione punto si presenta sul punteggio di 4 pari il Pinch Hitter Simone Scheid entrato al posto di Giuseppe Punzina. La vita dà a tutti una possibilità soprattutto a chi come Simone Scheid vuole riscattarsi anche magari da prestazioni non all’altezza delle aspettative. E allora è qui che il “regista di Hollywood” scrive la parte migliore del suo copione. Dopo delle prestazioni opache il buon e mai domo Simone Scheid piazza un validone all’esterno destro per i due punti che portano a condurre il Catania per 6 a 4, dando la mazzata finale alla formazione avversaria. Il resto è ancora una sequenza devastante di valide, Luca Delle Castelle, Ian lester, Cristian Delle Castelle, Federico Milici e Gabriel Munteanu completano l’opera iniziata dai loro compagni e contribuiscono alla segnatura di altri 6 punti per un complessivo big inning da 10 punti che porta il parziale 12 a 4 a favore degli Islanders Catania. L’ultimo attacco del Bronte, ormai demoralizzato non produce nessun punto, grazie anche ad un ritrovato entusiasmo del Catania che a questo punto non vuole lasciare niente sul campo. Tre out in sequenza, zero punti subiti, partita chiusa sul 12 a 4. E si va a gara 5 !!

Buona la prova dei lanciatori del Bronte che chiudono complessivamente con 10 K mentre Kyle Maurer del Catania si ferma a quota 4 K. Computo delle battute valide 6 a 4 per il Catania. MVP per il Ciclope Bronte Daniele Triscari e per gli Islanders Catania Kyle Maurer.

Partite, come detto, molto equilibrate e il risultato delle due gare ha sancito di fatto l’equilibrio che regna tra le due compagini. Adesso gli occhi sono tutti puntati verso il prossimo week end dove si disputeranno le partite decisive. Sale la tensione e l’attesa per le partite che decreteranno il Campione della Summer Sun League 2016; siamo certi che in settimana entrambe le squadre prepareranno al meglio queste ultime sfide e si vedrà davvero un bellissimo spettacolo, così come lo è stato lo scorso week end. Noi saremo lì a raccontarvi tutto.

Lega del Sole – ISLBS International Sun League Baseball Softball – Ufficio Comunicazione & Marketing

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*